La microcorrente e l’Anti-Shock System

Cos’è la microcorrente?

La microcorrente è una corrente elettrica a bassa tensione utile a rassodare e distendere pelle e muscoli. Spesso, viene definita un lifting naturale, immediato e non invasivo, in quanto stimola i 69 muscoli di viso e collo che perdono naturalmente tonicità e compattezza con il passare degli anni. Il trattamento migliora l’elasticità, la produzione di collagene e il rinnovamento cellulare.

I benefici della microcorrente

Risolleva e ridefinisce i contorni del viso

Distende rughe e linee di espressione

Tonifica la pelle soggetta a rilassamento

Stimola la microcircolazione

Promuove il linfodrenaggio

Restituisce alla pelle un aspetto più giovane

Migliora l’elasticità, la produzione di collagene e il rinnovamento cellulare

La storia della microcorrente in ambito medico

La microcorrente viene impiegata da secoli nella medicina. Il primo episodio documentato risale al 1748, quando il professore svizzero Jean Jallabert utilizzò una serie di scosse elettriche per rigenerare i muscoli del braccio paralizzato di un fabbro. Molti anni dopo, i saloni di bellezza hanno iniziato a sfruttare la microcorrente come una specie di allenamento muscolare per definire gli zigomi, risollevare le sopracciglia, tonificare la pelle soggetta a rilassamento, distendere rughe e linee di espressione e rieducare il corpo alla produzione di collagene.

Come funziona la microcorrente

I dispositivi con microcorrente sono presenti nell’industria cosmetica da oltre un decennio. L’esempio più noto è il sistema CACI, che stimola l’attività muscolare migliorando il tono del viso e aumentando i livelli di ATP (adenosina trifosfato), una sostanza chimica che fornisce energia alle cellule. Inoltre, è anche fondamentale per le funzioni cellulari, tra cui la formazione del collagene. Per osservare i massimi risultati a lungo termine, è necessario sottoporsi ai trattamenti per un determinato periodo di tempo, idealmente per 30-60 giorni.

L’intensità della microcorrente nei dispositivi

Dato il crescente successo dei dispositivi per trattamenti fai da te, sono state introdotte severe linee guida affinché le persone possano utilizzare potenti tecnologie, come la microcorrente, in totale sicurezza e autonomia.

Come spiega la dott.ssa Anita Sturnham, medico di base specialista in dermatologia del Regno Unito, “la gamma di dispositivi [con microcorrente] per uso domestico presente sul mercato varia da 100 a 1.000 µA e FOREO BEAR è il più potente tra questi”, fornendo risultati eccezionali con appena 2 minuti di trattamento al giorno.

Inoltre, BEAR è approvato dalla FDA ed è l’unico dispositivo al mondo dotato di Anti-Shock System, una tecnologia integrata che regola la microcorrente per adattarla perfettamente alla conduttività della pelle, offrendo sicurezza massima e un’efficacia ottimale.

L’opzione più sicura

Grazie all’esclusivo Anti-Shock System di BEAR, hai la certezza di non superare mai il limite quando il dispositivo è a contatto con la pelle. Oltre a offrire un’intensità maggiore rispetto alle tecnologie di altri brand, BEAR trasmette la corrente a una velocità superiore, riducendo la durata del trattamento. Invece di 30 minuti, in media ne bastano due. Questo aspetto rappresenta una differenza notevole per chi utilizza il dispositivo con costanza. BEAR™ è rapido, sicuro e facile da gestire.

Cos’è l’Anti-Shock System?

Si tratta di una tecnologia sviluppata da FOREO che regola la microcorrente in base ai livelli di conduttività della pelle. L’Anti-Shock System utilizza sensori ultraintelligenti per analizzare e misurare la resistenza della cute all’elettricità a un ritmo di 100 volte al secondo, controllandola con precisione per mantenerla sempre a livelli ottimali.

I benefici dell’Anti-Shock System

Rende la microcorrente più piacevole

Assicura un trattamento privo di scosse

Regola il trattamento in base alle esigenze della pelle

Offre la massima sicurezza

Potenzia l’effetto lifting